MONTE DI PROCIDA – Nuovi impianti di prima generazione verranno installati nella cittadina di Monte di Procida. Dopo svariate verifiche e controlli, è stato finalmente aggiornato l’impianto Tim in Via Bellavista. A darne la conferma è stato proprio il primo cittadino montese Peppe Pugliese sulla sua pagina Facebook specificando che l’aggiornamento dell’antenna è solo un primo passo dato che a breve ne sarà seguito da uno ancor più importante: l’installazione di ripetitori Wind, Tim e Vodafone, tutto con la supervisione dell’Ingegnere Nicola Pasquino.

ANTENNA SI ANTENNA NO- Gli impianti si troveranno in diversi punti del territorio comunale tra cui cimitero e Comune e, come specifica il sindaco, verranno costantemente monitorati grazie al denaro incassato dal Comune stesso. Nonostante la grande svolta di poter utilizzare in piena libertà i propri telefoni mobili nella frazione di Monte di Procida, non tutti i cittadini sembrano essere d’accordo.Sul noto social infatti, la città pare si sia divisa in tre parti: da un lato c’è l’euforia di poter finalmente essere reperibili sia nelle proprie abitazioni che fuori, da un altro lo sconcerto e la paura di essere sottoposti ad una miriade di radiazioni a causa delle onde magnetiche generate dalle antenne mentre da un altro ancora la delusione dei cittadini Cappellesi per non aver tenuto in considerazione anche Cappella, zona periferica che si divide tra il Comune di Monte di Procida e Bacoli. In risposta a tutte queste perplessità però il capo dell’ente comunale ha voluto rassicurare tutti assicurando che a breve organizzerà a Cappella un incontro “ad hoc” per discutere tutti i dubbi e le incertezze in merito all’argomento sui nuovi ripetitori.