La Chiesa "Santa Maria delle Grazie" di Pozzuoli

Da:
Residenti Centro storico
[email protected]

Salve,
chi scrive sono i residenti del Centro Storico di Pozzuoli – Na -, che hanno i propri figli e nipoti che frequentano il catechismo, e la vita parrocchiale presso la parrocchia di Santa Maria situata nel Centro Storico di Pozzuoli al Corso della Repubblica, 140. La parrocchia di Santa Maria delle Grazie ha subito nel corso dei secoli, vari interventi di ristrutturazione; l’ultimo intervento di ristrutturazione e di consolidamento strutturale è avvenuto dopo gli ultimi avvenimenti del terremoto e del dell’anno 1983, per cui la parrocchia dopo un lungo periodo di chiusura fu riaperta al culto. Da allora, come potete vedere sono passati tanti anni, essa presenta in alcune parti crepe e lesioni su tutta la parte perimetrale, si può notare e vedere che in alcuni punti le lastre di marmo situate all’interno del sacro edificio stanno cedendo, in alcuni punti già hanno ceduto (fortunatamente quando la parrocchia era chiusa e non c’erano fedeli all’interno). Sulla cupola dell’altare maggiore ci sono enorme lesioni di gran profondità. Lo scorso novembre, sono caduti dalla torre campanaria e dalla facciata esterna grandi massi di calcinacci e pezzi di marmi danneggiando cinque autovetture dei residenti parcheggiate nei posti a loro riservati (Largo Santa Maria delle Grazie). Una felice circostanza o, la divina provvidenza volle che tale episodio avvenisse nelle ore del mattino, non procurando danni alle persone (morti/feriti).
Se la caduta e stata causata da un problema che riguarda solo l’intonaco e i marmi della torre campanaria non si comprende poi il provvedimento per cui tale torre sia diventata muta e sia stato interdetto l’uso delle campane, quando chiedemmo spiegazioni agli operai il perche le campane non suonassero più, la loro risposta fu:
_. A distanza di tempo, nulla è stato fatto e mentre le lesioni nelle mura sono sempre più evidenti. la parrocchia resta aperta al culto e alle sue attività, e nessuna limitazione al passaggio pedonale e delle autovetture nelle zone adiacenti è stato ordinato. Questa denuncia da parte nostra “residenti del Centro Storico” viene fatta affinché le SSVV prendono in esame la problematica per stabilire quando è da farsi, venga fatta una seria perizia per stabilire l’agibilità della struttura e per mettere in sicurezza tutti i fedeli e i bambini che partecipano alle attività di culto della parrocchia.
Conserveremo questa nostra denuncia con le relative certificazioni postali dell’invio (poiché questa non è la prima lettera che inviamo al Sig. Sindaco e al Rev.do Vescovo) perché non si dica in caso di eventi: “noi non sapevamo …”

Porgiamo alle SSVV i nostri più cordiali saluti.

Pozzuoli, 06.09.2012 I RESIDENTI
DEL CENTRO STORICO