L'assessore Filippo Monaco con Luigi Minopoli, il padre di Giuseppe

NAPOLI –  «Sono molto onorato di essere qui, in rappresentanza del presidente Luigi Cesaro, per la consegna delle onorificenze a cittadini particolarmente meritevoli della provincia di Napoli». Lo ha detto l’assessore alla Solidarietà e Servizi sociali, Filippo Monaco nel corso della cerimonia ufficiale svoltasi presso la Prefettura di Napoli per la consegna di 55 onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, assegnate dal Capo dello Stato che il Prefetto di Napoli, per sottolineare il rilievo dell’onorificenza ha deciso di consegnare in concomitanza con il sessantanovesimo anniversario delle Quattro Giornate.

ONORE A GIUSEPPE MINOPOLI –  L’assessore Monaco ha lodato gli insigniti in quanto «costituiscono un modello di forza e ispirazione in un momento molto complesso come quello che il nostro paese sta attraversando e che rappresentano un esempio positivo di impegno per le nuove generazioni. In particolare – ha sottolineato Monaco – vorrei ricordare il coraggio, l’elevato senso civico e l’altissimo senso del dovere di Giuseppe Minopoli, la guardia giurata di Pozzuoli ucciso nel 2008 da rapinatori e per il quale il presidente Napolitano ha conferito l’unica medaglia d’oro al valor civile alla memoria».