Immagine della rete

MONTE DI PROCIDA – Secondo quanto riporta l’agenzia giornalistica AGI un uomo e’ stato arrestato questa mattina a  Monte di Procida per aver tentato di indurre una bambina di 12 anni ad avere un rapporto sessuale. I carabinieri lo hanno identificato e fermato: si tratta di un cameriere di 38 anni.

IL TENTATIVO DI VIOLENZA –  Secondo quando ricostruito dai militari alle 5.30 l’uomo si era introdotto nell’abitazione di una inserviente ucraina 33enne, e, approfittando dell’assenza di quest’ultima, era entrato nella camera da letto della figlia della donna, che stava dormendo, toccandola e cercando di convincerla a subire le sue attenzioni. Ma e’ stato respinto e messo in fuga dalle grida di aiuto della 12enne.

L’ARRESTO –  Successivamente, grazie a una particolareggiata descrizione dell’aggressore fatta della vittima ai militari dell’Arma, il cameriere e’ stato rintracciato e bloccato nei pressi della sua abitazione.