PIANURA – Questa mattina, gli agenti del Commissariato di Polizia Pianura, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, hanno eseguito un ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti di un napoletano, con pregiudizi di polizia, di 53 anni, per i reati di maltrattamenti in famiglia. L’uomo non accettava la decisione presa dalla moglie alcuni mesi fa di volersi separare. Con il tempo tuttavia si è inasprito il suo comportamento a tal punto da assumere una condotta nei confronti della moglie sempre più insistente, intimidatoria e violenta. Nell’ultimo periodo la donna, dopo aver subito continue vessazioni, nel mese di novembre e di dicembre dello scorso anno, era stata costretta anche a fuggire di casa trovando rifugio e supporto presso un Servizio di Prima Accoglienza delle Donne Vittime di Violenza. L’indagine dei poliziotti supportate sulla base di diversi elementi raccolti ha consentito di delineare il profilo violento dell’uomo e legittimare l’autorità giudiziaria napoletana ad emettere il provvedimento restrittivo. Il 53enne è stato arrestato stamattina e condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.