Pezzi di pavimentazione finiti giù in via Tranvai

POZZUOLI – Poteva essere una vera e propria tragedia quella sfiorata questa notte in via traversa Tranvai, l’arteria che collega il lungomare di via Napoli con la zona dove era ubicato l’ex municipio di Pozzuoli. Passata la mezzanotte i residenti della zona udivano un forte rumore provocato dalla caduta in strada, dal tetto di un palazzo ubicato su via Matteotti, di una serie di materiali tra cui delle guaine d’asfalto. Materiali che prima si abbattevano sulla facciata di un palazzo per poi riversarsi in un secondo momento in strada. Causa di ciò il forte ciclone che si è abbattuto dalla tarda serata di ieri in città. Sul posto giungevano i carabinieri della locale compagnia a cui si affiancavo poco dopo anche gli agenti della polizia municipale, mentre in mattinata gli operai comunali provvedevano a mettere la zona in sicurezza.

PAURA TRA I RESIDENTI – Fortissimo lo spavento ma per fortuna in quel momento nessuno si trovava a passare per la zona, anche se sono state danneggiate alcune auto in sosta nelle vicinanze. Una residente del posto ci fa notare “ come invece tra sabato e domenica siano tante le persone che si trovano a passare per il tratto in questione” e “che solo dopo tantissimi solleciti siano stati rimossi gli alberi presenti sulle scalinate Marconi”. Da registrare nelle immediate vicinanze anche la caduta di pezzi di intonaco dalla Chiesa della Purificazione, che non ha provocato danni a persone o cose.

GENNARO VOLPE

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]