Operatori ecologici al lavoro

Da:
cristina

Messaggio:
L’oggetto va ampliato. Primo passo per cominciare perchè qui a Pozzuoli niente cambia in meglio. Non conta il poco che si fa perchè è tanto quello che non viene fatto. Sporcizia dappertutto, raccolta differenziata ai minimi termini, mozziconi incastrati nei cazzimbocchi, strade lastricate di cicche, credo siano quelle tante piccole macchie nere.. eppure si potrebbero obbligare i commercianti a tenere fuori del loro negozio una semplice coppa con sabbia, costo totale 2 euro. Ricordo che una volta le strade venivano spazzate e lavate! Cosa succede oggi! Così evoluti su molti fronti e tanto arretrati su altri! Ricordo la figura dello spazzino che faceva il suo dovere di mattina e pomeriggio. Ma dove sono gli operatori ecologici? Come vengono utilizzati? Li vedo solo davanti alla casa del Sindaco. Abbiamo il diritto di sapere…Ma io suggerirei al ns sindaco di investire anche poco del suo impegno e risorse in una campagna di marketing rivolta a sensibilizzare tutti quei cittadini che ancora non si sforzano di essere tali e continuano a sporcare… a danno di tutti quelli che amano il loro paese ma se ne vergognano. E ancora un
secondo piccolo passo: chiederei al ns Sindaco di ridurre la diaria dei consiglieri o la sua se non ha i soldi… per comprare cestini con ceneriere incorporate così almeno il cittadino non ha scuse e in quel
caso con opportuni controlli può essere anche multato. Tanta è la trascuratezza che vedo in giro… Ancora un piccolo passo: vedo l’ingresso dell’anfiteatro Flavio e puntualmente mi torna una rabbia feroce perchè è stato sempre parcheggio del personale. E’ così difficile rendere decoroso uno spazio già così ridotto per accogliere i visitatori di un sito rinomato per non parlare poi di altri disservizi. Ma questa è un’altra storia. In altri paesi sarebbe assurdo!! Basta poco, è un piccolo spazio: fioriere e cordone ed ecco il decoro che merita! Caro signor Sindaco faccia questi piccoli passi che le daranno più visibilità e apprezzamento per il suo operato. Rappresento tanti cittadini che come me desiderano questi cambiamenti
che richiedono più attenzione e sensibilità da parte di chi è stato scelto per fare anche questo.