L'area parcheggio è tutta una voragine

POZZUOLI – Il parcheggio sterrato di Via Napoli resterà una voragine almeno fino agli inizi del prossimo anno. Dal Comune, infatti fanno sapere che l’area sarà oggetto di lavori di riqualificazione nell’ampio progetto “Piu Europa”, nei primissimi mesi del 2014. Fino ad allora Pozzuoli dovrà sorbirsi l’indecente stato dell’area di sosta. Il parcheggio libero nei pressi di “Vincenzo a mare” è croce e delizia dei puteolani e degli avventori della movida flegrea. Unica area di sosta libera senza limiti di tempo del centro storico ma, da sempre, con le prime piogge si trasforma in una enorme voragine. Negli ultimi anni sono stati diversi gli interventi da parte del Comune di Pozzuoli per riportare l’area ad uno stato quanto meno accettabile, ma le decine di migliaia di euro spesi sono sempre andate in fumo in poche settimane, con le piogge infatti la situazione torna ad essere disastrosa.

LO STATO DI QUESTO GIORNI – Ancora una volta l’area è quasi impraticabile con enormi crateri che si sono aperti in tutta la zona: le auto che si avventurano sono costrette a forti sollecitazioni spesso accompagnate da violenti urti con il fondo sconnesso. Anche il solo scendere dalla propria vettura diventa un’impresa titanica. L’area potrebbe costare ancora migliaia di euro alla collettività: eventuali, e molto probabili, danni alle auto e alle persone saranno pagati coi soldi delle casse comunali.

 

LAVORI NEL 2014 – Sollecitato sulla questione il Comune fa sapere che l’area non sarà soggetto ad interventi prima della partenza del cantiere Europa Piu. Nei primi mesi del 2014 infatti l’area parcheggio e lo spazio che la congiunge fino ai piedi della rocca del Rione Terra sarà scenario di lavori che ne cambieranno radicalmente l’aspetto. Gli automobilisti dovranno dunque aspettare fino al 2014 per riavere un parcheggio degno di questo nome.

 

ANGELO GRECO

 

LE FOTO

 

[cronacaflegrea_slideshow]