C’è una parola che mi rimbalza nella mente da quando ho pensato di scrivere questo editoriale, che arriva in occasione del secondo compleanno di “Cronaca Flegrea”: è “sinergia”. Il significato di questa parola esprime incredibilmente il senso e la storia di questo giornale per quello che è stato, ciò che rappresenta oggi e quello che sarà nel prossimo futuro. La sinergia tra giornalisti che coraggiosamente diedero vita a questa avventura a cui in pochissimo tempo vi siete aggiunti Voi, migliaia di lettori che quotidianamente ci leggete e partecipate in maniera “multicanale” attraverso attività di social media, social network, e-mail, contribuendo alla costruzione di quella che il grande massmediologo Derrick de Kerckhove definisce “Intelligenza Connettiva”.

E’ proprio grazie a queste piattaforme che “Cronaca Flegrea”, attraverso i suoi contenuti e le Vostre interazioni, si sta trasformando in un luogo di costruzione della “sfera pubblica”, che nel caso del nostro giornale, viene “controllata” solo ed esclusivamente dai fatti storici oggettivamente raccontati e da Voi lettori che state diventando i veri “padroni” di questo giornale.

Negli ultimi mesi abbiamo pubblicato ben 203 “Vostre segnalazioni” nella sezione creata appositamente per i lettori: si tratta di denunce, pensieri, critiche, ringraziamenti, fatti visti con l’occhio del cittadino che trova voce attraverso un giornale. Ma lo spazio non è stato solo Vostro: con Voi hanno partecipato anche coloro che sono “dall’altra parte”: politici, amministratori e in particolare il Sindaco di Pozzuoli che in numerose occasioni ha utilizzato proprio “Cronaca Flegrea” per parlare con i cittadini, rispondere alle loro domande riducendo così quella distanza “insormontabile” che troppo spesso rende agli occhi della gente le Istituzioni “poco umane”.

Il nostro e vostro giornale è diventato anche un punto di riferimento sul territorio flegreo per le altre testate giornalistiche che spesso attingono dai nostri contenuti ergendoci allo status di “fonti di primo livello”.

Dopo 2 anni di attività, 4967 articoli pubblicati ed un boom di centomila visite ottenute per un solo articolo che ha fatto il giro d’Italia, ci accingiamo ad iniziare una nuova avventura. La faremo in “sinergia” con l’imprenditore puteolano Sergio Di Bonito, nuovo editore insieme alla nostra associazione “Diritto di Cronaca” e fautore del “progetto Rione Terra”, il cui nome da oggi accompagnerà la nostra testata giornalistica.

Insieme a lui costruiremo un giornale più forte che si accinge a lanciare la prima Web Tv dei Campi Flegrei e ad aprire, entro la fine del mese di giugno, una redazione operativa in via Guglielmo Marconi, proprio a ridosso dell’Antica Rocca di Pozzuoli.

Un locale che oltre a fungere da luogo di lavoro per noi giornalisti, dovrà essere un punto di riferimento sempre aperto per Voi lettori e cittadini. La nostra redazione crescerà anche da un punto di vista numerico: alle “firme storiche”, che da 2 anni a questa parte portano avanti il progetto “Cronaca Flegrea”, si affiancheranno nuove figure tra le quali quella del vice direttore.

Dunque, numerose sono le “novità” per l’inizio di questo terzo anno di attività del vostro e nostro giornale, alle quali si accompagneranno piccole variazioni anche da un punto di vista grafico e di funzioni, come l’introduzione dei “link correlati” alle notizie, una nuova pagina dedicata allo sport ed una sezione dedicata ai Vostri reportage.

A questo punto credo di averVi detto proprio tutto. Non mi resta che ringraziarVi per l’apporto che quotidianamente date a questo giornale (non solo in termini di visite che sono arrivate ad una media di oltre 3mila pc collegati al giorno) congedandomi con una promessa: da parte mia e dello staff di “Cronaca Flegrea-Rione Terra news” avrete sempre un’informazione oggettiva, leale e libera da ogni pregiudizio e colore politico.

 

Il Direttore

 

Gennaro Del Giudice