Il dottor Rosario Porzio

SALUTE –  Un buon integratore per invecchiare in maniera sana,conservamdo la forma fisica ed una buona agilita’?Un metodo naturale per evitare gravi malattie degenerative come il cancro’?Uno strumento per avere un basso tasso di colesterolo cattivo LDL ed un alto colesterolo buono HDL? Un’abitudine salutare anche contro alcune forme di depressione?

ELISIR? –  Ma allora abbiamo finalmente scovato l’elisir di lunga e sana vita? Purtroppo no,ma la natura sa come esserci alleata verso questo obiettivo. Secondo un importante studio scientifico nipponico ‘la pozione magica’ sta nella Camelia Sinensis (le famose foglie di te’ verde ,Green Tea), il cui uso giornaliero ha fatto notare una notevole diminuzione dei casi di invalidità.

IL REPORT SCIENTIFICO  e’ stato pubblicato sulla prestigiosa rivista di settore,l‘American Journal of Clinical Nutrition’ e per la prima volta collega direttamente i benefici del consumo del te’ verde alla funzionalita’ globale dell’organismo degli anziani. Gli scienziati giapponesi della Tohoku University a Sendai, hanno seguito 14.000 giapponesi ultra 65enni per un periodo di circa tre anni,evidenziando che coloro che avevano bevuto almeno tre tazze di te’ verde al giorno dimostravano complessivamente il 25% in meno di invalidita’ rispetto a chi non aveva assunto te’ verde.

BUONA VECCHIAIA –  Chi invece aveva bevuto fino a 5 tazze al giorno di te’ verde dimostrava alterazioni negative di funzionalita’ addirittura inferiori di un terzo. Il team di studiosi ha spiegato che pur considerando tutti i fattori che possono portare ad una buona vecchiaia (genetica favorevole, dieta corretta,astinenza dal fumo di sigarette e dall’alcol,abitudine all’esercizo fisico ) il consumo costante di te’ verde riesce a dare una grossa influenza positiva nella funzionalita’ fisica degli anziani.

SCOPI MEDICINALI –  D’altronde ricordiamo che i cinesi usano il tè verde a scopi medicinali per almeno quattromila anni. Consiglio quindi a tutti almeno tre tazze di te’ verde al giorno o una capsula di ‘Chinese Green Tea’ da 400 mg standardizzata al 50 % di polifenoli (Catechine ed Epigallocatechina3gallato).Non ve ne pentirete.