POZZUOLI – Nell’ambito della consueta attività di Vigilanza Stradale, finalizzata alla sicurezza e libertà di circolazione, attraverso una contestuale intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione di ogni forma di criminalità, ieri mattina, personale della Sottosezione Polizia Stradale di Napoli – Fuorigrotta, operante sulla Tangenziale di Napoli, nel transitare nei pressi dello svincolo “Fuorigrotta” in direzione Vomero, notava un’autovettura Toyota Yaris ferma sulla piazzola di emergenza il cui conducente era intento a manipolare il quadro di accensione.

L’ INSEGUIMENTO – L’uomo, alla vista degli agenti, abbandonava il veicolo e scappava a piedi sull’asse autostradale percorrendo dapprima la corsia di sorpasso e successivamente, dopo aver scavalcato il guard-rail centrale, continuava la fuga nella direzione di marcia opposta. Gli agenti, dopo aver allertato la locale Sala Operativa, si ponevano all’inseguimento e, a piedi, dopo aver scavalcato il guard rail, nonotante l’intenso traffico veicolare, riuscivano a raggiungere ed a bloccare la persona che veniva identificata per A.G., di anni 40 residente a Casoria, pluripregiudicato e sottoposto ad obbligo di dimora nello stesso Comune di Casoria. L’autovettura Toyota Yaris, sulla quale viaggiava, risultava essere oggetto di furto avvenuto nella mattinata odierna e pertanto veniva riaffidata al proprietario. Gli operatori traevano in arresto il 40enne ed associato alla Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.