ACERRA – Un fucile perfettamente funzionante e in ottimo stato di conservazione, è stato rinvenuto, nella serata di ieri, dagli agenti del Commissariato di Polizia Acerra, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio. L’arma, una, priva di munizionamento, era stata occultata all’interno di una busta di plastica e abbandonata, accanto al raccoglitore per abiti usati, in Via Madonnelle. I poliziotti hanno accertato che la carabina era stata rubata, nello scorso mese di febbraio, nella frazione di Castello di Cisterna. La Polizia Scientifica effettuerà gli accertamenti tecnico-balistici, al fine di accertare l’eventuale presenza di impronte papillari, nonché se l’arma è stata utilizzata nei recenti episodi criminosi.