Il Sindaco Vincenzo Figliolia

Egregio Signor Di Roberto,

ho letto la Sua lettera prontamente pubblicata da “Cronaca Flegrea” e La ringrazio per l’attenzione che rivolge al territorio ove risiede, ma mi corre l’obbligo di fare alcune precisazioni.

In primo luogo va precisato che “l’inutile impianto elettrico” che illumina la bretella che conduce al parcheggio multipiano tanto inutile non è. Infatti avrà saputo, attraverso la stampa, che proprio in quell’area è stato per ben cinque volte rubato materiale di ogni genere (cavi delle montanti elettriche, cavi dell’impianto antincendio, cavi di alimentazione delle pompe di sollevamento acque, cavi destinati all’impianto di illuminazione).

L’illuminazione in quel tratto serve quanto meno a scoraggiare i malintenzionati. Certo non è la soluzione al problema ma rappresenta un deterrente per chi vuole mettere a segno atti illeciti. Inoltre il costo del consumo elettrico è molto al di sotto di quello sostenuto per sostituire il materiale sottratto che viene pur sempre dalle tasche dei cittadini.

Per quanto riguarda la riapertura del parcheggio in argomento le posso invece dire che lunedì 22 ottobre sarà effettuato il tanto atteso collaudo e quindi qualche giorno dopo vi sarà la definitiva consegna della struttura al Comune.

Non intendo soffermarmi sui ritardi accumulati nel corso degli ultimi anni, posso solo dire che questa Amministrazione è in carico dal 25 maggio 2012 e sin dai primissimi giorni di mandato sono state poste in essere tutte le iniziative tese alla consegna del sito in argomento compulsando con determinazione e perseveranza gli organi subordinati e il concessionario dell’opera.

Grazie, dunque, ai nostri sforzi e tra mille difficoltà si sta per raggiungere un importante obiettivo. Si tratterà poi di rendere la struttura adeguatamente fruibile e anche su questo si sta lavorando alacremente.

Per quanto riguarda il degrado in cui versa il lungomare Pertini mi sembra però ingeneroso affermare che esso è aumentato. Sicuramente c’è tantissimo da fare da parte di questa Amministrazione, ma c’è tantissimo da fare soprattutto per educare i cittadini, gli esercenti, gli automobilisti e quant’altro a rispettare le leggi e le più elementari norme del vivere civile.

La pulizia delle scogliere è stata effettuata e certamente lavoreremo affinché gli interventi straordinari diventino ordinari. Nei mesi estivi appena trascorsi sono stati, altresì, effettuati attenti controlli che hanno portato alla repressione delle occupazioni abusive degli arenili e al sequestro di numerose strutture mobili utilizzate senza autorizzazione alcuna; sono state rilasciate temporanee concessioni avendo cura di riservare parte delle aree alla libera balneazione. Per la prossima stagione estiva si procederà alle concessioni attraverso un apposito bando che non consentirà più le occupazioni illegittime.

È stata avviata la raccolta differenziata che certamente va migliorata e meglio organizzata, ma affinché si raggiungano i risultati ottimali è necessaria la collaborazione di tutti, soprattutto dei gestori dei servizi pubblici che nella zona sono tantissimi.

È stato prolungato l’orario di servizio del personale di polizia municipale ed è stata richiesta ed ottenuta una maggiore presenza delle forze dell’ordine sul territorio per contrastare l’illegalità in ogni sua forma e per garantire la sicurezza dei cittadini. I controlli sono più attenti e soprattutto frequenti e le posso assicurare che molti sono i verbali che quotidianamente vengono elevati nei confronti dei trasgressori. Molte sono state anche le denunce nei confronti dei parcheggiatori abusivi.

Tutto quanto sopra non mi sembra poca cosa in cinque mesi di lavoro e credo sia condivisibile che per voltare definitivamente pagina moltissime sono le cose da fare e soprattutto ci vuole il tempo necessario e tanta perseveranza, perché Pozzuoli è una città tanto bella quanto problematica.

Da parte mia ci sarà il massimo impegno per rendere la città più ordinata e vivibile.

Con simpatia

Il Sindaco

Vincenzo Figliolia