La nazionale di Cesare Prandelli si allenarà assieme alla Nuova Quarto Calcio

QUARTO – Era nell’aria da mesi, fin da quando ha avuto inizio la fortunata storia della Nuova Quarto Calcio: la Nazionale di Calcio di Cesare Prandelli farà un allenamento a Quarto. Non è ancora ufficiale ma il giorno della visita degli uomini di Prandelli al Quarto calcio dovrebbe essere il 14 ottobre. Gli azzurri in quei giorni saranno a Napoli per la sfida valida per le qualificazioni ai prossimi mondiali di calcio contro l’Armenia che si terrà allo stadio San Paolo il 15 ottobre.

 

LUIGI CUOMO – Orgoglio nelle parole di uno dei massimi dirigenti della Nuova Quarto Calcio, da tutti ribattezzata la “Squadra per la Legalità”, Luigi Cuomo, che ha fatto della lotta al racket e alla criminalità una scelta di vita: «La vista della nazionale italiana è un grande riconoscimento offerto a questa nuova esperienza sportiva che vuole rompere i vecchi schemi, vincendo in campo ma soprattutto fuori cercando di scalfire alcune logiche che imperversano soprattutto nel calcio minore. La presenza al Giarrusso della massima espressione del calcio italiano ci riempie di onore e di orgoglio dopo tanta solitudine data dal disinteresse delle istituzioni».

 

MISTER AMOROSETTI – Sulla stessa linea di Luigi Cuomo mister Ciro Amorosetti, allenatore della ”Squadra per la Legalità”: «Sebbene il nostro compito sia quello di fare calcio la visita della nazionale dà importanza all’aspetto sociale del progetto della Nuova Quarto Calcio. L’emozione che ci dà la visita degli azzurri è immensa, soprattutto pensando a quei campi di gioco dove il senso della nostra avventura viene troppo spesso travisata».
A poco più di un anno dalla nascita della Nuova Quarto Calcio, impegnata nel prossimo campionato di Eccelenza, la tanto agognata visita degli Azzurri a Quarto chiude quasi un cerchio di riconoscimenti istituzionali che la squadra, cara a Luigi Cuomo e al pm Antonello Ardituro, ha collezionato nei primi mesi della sua vita.

 

ANGELO GRECO