POZZUOLI – Dopo aver lottato contro le fiamme alla stanchezza si è aggiunta anche la sfortuna per una squadra di vigili del fuoco. Infatti l’autobotte con la quale domenica mattina erano intervenuti per spegnere le fiamme a Licola è rimasta bloccato nel terreno ad oltre mezzo metro sotto il livello della strada. E per rimetterlo in “carreggiata” è stato necessario l’intervento di un bobcat che a fatica lo ha “trainato” rimettendolo in strada.