Denuncia da parte dei residenti di via Napoli per la presenza di una cappa che emana cattivi odori

POZZUOLI – Riceviamo e pubblichiamo la denuncia di un gruppo di residenti di via Napoli che hanno scritto al nostro giornale per segnalare i disagi che quotidianamente vivono a causa di puzza, fumi e vapori che fuoriescono dalla cappa di un locale che sorge nelle vicinanze delle loro abitazioni.

 

LA LETTERA – Gentilissima redazione, ho notato che date eco ai problemi dei cittadini; aiutateci!!!!!! Siamo un gruppo di persone di Pozzuoli che abitano al corso Umberto I° costretti a tapparci in casa. Dove abitiamo c’è ********, ha una cappa autoaspirante ed autocostruita per cui siamo costretti a barricarci in casa perché questo aggeggio provoca:

1) un rumore continuo fastidiosissimo paragonabile al motore di un aereo in fase di decollo dalle ore 16.00 alle ore 04.00 del giorno successivo;

2) una puzza insopportabile che ristagna all’interno della cassa di scale del portone e della vanella

3) fumi e vapori di fritture emessi dalla cappa. Abbiamo denunciato il tutto ai vari organi competenti (ASL NA 2 dipartimento prevenzione-carabinieri, vigili urbani, sindaco ed infine la procura) nessuno è intervenuto.


Anche se dalla nostra parte abbiamo la legge che ci tutela art.674 cod.pen.( emissione di gas, vapori e fumi nocivi per la salute pubblica) non sappiamo cosa fare anche perché non intervenendo chi di dovere queste persone si sentono in un certo senso protetti quindi noncuranti del disagio che provocano.
La mia domanda è: perché nessuno interviene? a quale santo dobbiamo rivolgerci per far valere i nostri diritti? Cosa dobbiamo aspettare visto che la nostra salute è minacciata continuamente da questi gas cancerogeni?

Grazie di essere dalla parte del cittadino puteolano.

 

I condomini del civico 89

Maria