La malcapitata storia di due giovani ad un distributore di Pozzuoli

POZZUOLI – Più che una pompa di benzina pare sia una macchinetta “mangia soldi”. Inserisci le banconote, aspetti che ti dia l’ok così da riempire il serbatoio, ma invece del carburante compare una scritta che non è delle più rassicuranti: “errore”, e nel frattempo perdi 20 euro. E’ quello che è successo a due malcapitati ragazzi, ieri sera intorno alle 23.30, al distributore davanti all’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli.

IL DANNO E LA BEFFA – Dopo vari tentativi e con il serbatoio quasi vuoto e il rischio anche di rimanere appiedati, i due sfortunati sono stati costretti a cercare un’altra pompa con la speranza di non perdere ulteriori soldi. Oggi giorno infatti anche fare pochi litri di benzina è diventato un lusso. Spesso si è costretti a cercare un distributore più economico per risparmiare anche solo alcuni spiccioli ma a Pozzuoli capita di trovare la “vantaggiosa” offerta: paghi due, prendi uno.

V.L.