Un cassonetto dato alle fiamme

POZZUOLI – Mentre cresce il timore per una nuova crisi rifiuti a seguito della saturazione degli impianti STIR in Campania, tornano gli incendi ai cassonetti della spazzatura nella città di Napoli e in provincia. Nella notte infatti sono stati tredici i roghi estinti dai vigili del fuoco del comando provinciale di Napoli su tutto il territorio flegreo e nel capoluogo partenopeo.

LE FIAMME –  hanno interessato maggiormente il centro storico di Napoli, dove una decina di incendi sono stati spenti dalle diverse squadre di pompieri (in tutto 18) che hanno lavorato per l’intera notte. Gli altri roghi si sono registrati nei Campi Flegrei, dove  Pozzuoli e Quarto sono state le città maggiormente colpite.

GDG