Il punto ricoperto dai rifiuti

da: Achille Troise

Ci piace pensare come il processo mediatico porti all’ attenzione delle istituzioni e cittadinanza i vari problemi attuali come movida parcheggi ecc ecc…ma come possiamo avere una mentalità risolutiva quando si lascia che ogni giorno proprio questo processo mediatico faccia “dimenticare ” le cose “banali ” che se svolte con un minimo di professionalità  riuscirebbero a dare dignità in quello che ogni giorno un  onesto lavoratore cerca di contribuire al rilancio di questa città…molte volte gli ordini vengono dall’ alto e molte volte i dirigenti sono impegnati … impegnatissimi … super impegnati cosi impegnati che non possono svolgere il loro lavoro… le foto scattate pongono all’ attenzione di lettori, come dopo la tragedia avvenuta lo scorso novembre ad arco felice il luogo del “delitto”  in cui l’albero (pericolante o no… segnalato o no) abbia messo fine alla vita di un uomo sia totalmente trasformato in una vera e propria discarica…. e come sia posta la protezione metallica che dovrebbe rendere sicuro quel posto… ci preme sapere, chi, come , e quando … vista la messa in sicurezza della zona (piantando nuovi alberelli giovani ) abbia omesso di ripulire  il luogo o chi magistrato no abbia dato ancora l’autorizzazione a ripristinare la zona….  o come nei migliori film di fantascienza stanno aspettando il fiorire di un seme … per domandargli “come mai l’albero sia caduto?”