I Funkenstein all'UpStroke

ERA DA UN PO’ DI TEMPO  che leggevo il loro nome  in svariate locandine, e sabato sono andata ad ascoltarli per la prima volta all’Upstroke a Bagnoli. L’Upstrok  è il tempio della musica live. Battezzato così dagli addetti ai lavori, da 18 anni il suo palco è il luogo della musica di qualità ma offre anche ai musicisti emergenti di esprimere il loro estro musicale.

I FUNKENSTEIN ALL’ UPSTROKE –  carburano la nuova formazione che vede tre new-entry.Nati 5 anni fa da un’idea di Mario Bancale, leader del gruppo, I Funkenstein miscelano con leggiadria R&B, soul, funky e dance con le sonorità dub e rock. La formazione attuale vede Mario Bancale alla chitarra elettrica, Marika Calabrese e Luigi Pennacchio (che abbiamo già incontrato in precedenza) rispettivamente alla voce e alle tastiere, Andrea Iannucci al basso e Salvyo Maiello alla batteria. Mario è figlio d’arte, sua madre, Fausta Vetere, ha calcato le scene internazionali insieme alla Nuova Compagnia di Canto Popolare, ” E’ lei…” mi confida “che mi ha trasmesso la passione per la musica, con tutto l’onore, l’orgoglio e l’umiltà che servono in questo mondo”.

IL REPERTORIO – dei Funkenstein comprende riarrangiamenti di brani come “Back to black” di Amy Winehouse, ” Heaven” di Emily Sandè passando per “Stuck” di Caro Emerald fino ad un medley dance con cui salutano da copione il pubblico. Quando incontro Mario mi tolgo subito la prima curiosità e apprendo che il nome Funkenstein nasce dalla sua passione  per il funk e per “Frankenstain Junior”, film del 1974 diretto da Mel Brooks. La loro performance dura un’ora, la scelta del repertorio è studiata per trascinare gradualmente il pubblico verso un’esplosione di adrenalina e l’obiettivo viene raggiunto. Arrivati al medley dance, gli ospiti dell’Upstrok sono scatenati ma i primi a divertirsi sono proprio i Funkenstein sul palco, il feeling che c’è tra di loro si percepisce e rende l’alchimia della band coinvolgente. Se avete un gusto musicale abbastanza eclettico, I Funkenstein fanno per voi!

Per info sulle prossime date controllate la loro pagina Facebook.

ANNA SORRIDI

Pensieri e parole Jukebox…l’altra faccia ell’evento

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]