Frutta e verdura aiutano a smettere di fumare

SALUTE –  Ancora una volta il mondo della natura soccorre l’uomo,in questo caso contro uno dei più pericolosi vizi: il fumo. Uno studio Usa ha messo in risalto che nutrirsi di molta frutta e verdura da una grossa mano ai fumatori incalliti intenzionati a smettere e a rinunciare alle “bionde” per sempre. Un gruppo di scienziati dell’ University of Buffalo ha monitorato 1000 fumatori e leggendo i dati relativi alla loro dieta si è notato che coloro che prediligevano frutta e verdura nell’alimentazione quotidiana più facilmente si allontanavano dal vizio del fumo, riuscendo a vincere nel tempo la dipendenza da nicotina.

FRUTTA E VERDURA CONTRO IL FUMO –  Gary A. Giovino, il coordinatore capo dello studio, si è così espresso sul magazine scientifico di settore “Nicotine and Tobacco Research” : «Sapevamo da studi precedenti che chi è in astinenza da sigarette per meno di sei mesi consuma più frutta e verdura rispetto a chi fuma ancora. Tuttavia, non sapevamo che i fumatori che fanno altrettanto hanno più possibilità di smettere. Chi consuma piu’ frutta e verdura rispetto agli altri ha infatti tre volte più probabilità di smettere di fumare per almeno 1 mese. Questo indipendentemente da sesso, età, istruzione o altri fattori che solitamente influenzano la scelta di smettere». Per gli studiosi frutta e verdura, ricchissime di fibre, hanno un grande effetto saziante che porterebbe di riflesso a non fumare (oltre a depurare e disintossicare da fumo e nicotina grazie alla grande quantita’ di acqua e di principi salutari antiossidanti).

VEGETALI MODIFICANO IL GUSTO – Ricordiamo poi che alimentarsi con molti vegetali riesce a modificare in negativo il gusto del tabacco, esattamente come al contrario alcolici, cioccolato, caffè e carne lo modificano in positivo. I pasti consigliati di frutta e verdura sono almeno cinque da 100/200 grammi ciascuno.Dal momento che siamo in estate e la frutta di stagione abbonda perchè non cominciare subito a smettere di fumare aiutandosi con la natura?

DOTTOR ROSARIO PORZIO