I resti del vetro potrebbero cadere da un momento all'altro

POZZUOLI – Come una spada di Damocle pende sui passanti di via Carlo Rosini. E’ il vetro spaccato di una finestra dell’ultimo piano dell’antico orfanotrofio omonimo alla via, che da tempo rischia di cadere e infrangersi al suolo. La finestra in oggetto dà sul cortile che porta al Cinema Sofia e agli uffici dell’Agenzia dell’Entrate. Se il vetro dovesse cadere il pericolo di ferire qualcuno sarebbe davvero alto.