La foto postata in rete dalla pagina Facebook "Pozzuoli News"

POZZUOLI – Dopo il lungomare “Sandro Pertini” anche il Tempio di Serapide non viene risparmiato dalla sosta selvaggia. A denunciare lo scempio come, come fu per le auto in sosta sul lungomare a pasquetta, è stata nuovamente la rete. In settimana infatti è girata, sulle pagine del celebre social network Facebook, l’immagine di un’auto parcheggiata sull’area antistante il Tempio di Serapide lato via Sacchini. La foto, verosimilmente scattata dal cavalcavia sovrastante la strada, mostra una vettura fermata a pochi centimetri dalle recinzioni del belvedere. Dunque, l’ennesimo esempio di come a Pozzuoli, in tema di parcheggi, non c’è mai fine al peggio. Ed ora non ci resta che chiederci: quale “bellezza” sarà la prossima vittima di un parcheggio selvaggio?