In attesa che i primi bambini possano giocare sulle giostre, la vegetazione le avvolge

POZZUOLI – Da anni il “Parco Archeologico Urbano Attrezzato” di via Vigna è terminato ed attende solo di essere consegnato alla città. I resti romani vennero fuori durante i lavori per la realizzazione della variante Copin. Il parco stesso doveva rappresentare una sorta di “rimborso” alla città per la realizzazione del “Ponte Mostro” proprio sui ritrovamenti romani. Ma oggi rimane visibile dall’esterno e l’immagine che più colpisce è la vegetazione selvaggia che avvolge le giostrine dedicate ai più piccoli….