La Chiesa di Sant'Anna
BACOLI – Ritorna il tradizionale appuntamento con la Festa Patronale in onore di S. Anna. Obiettivo è il coinvolgimento delle realtà del territorio al fine di valorizzare e recuperare un evento le cui radici si perdono nella notte dei tempi; gli anziani ricordano  festeggiamenti risalenti agli inizi del 1900 e si  cerca di riportare tale avvenimento alla sua originale e naturale importanza, nella difesa delle identità e delle tradizioni che si accompagna alla valorizzazione della memoria e dell’eredità culturale.
LA FESTA DI SANT’ANNA cade nel bel mezzo dei lavori che chiudono il ciclo agrario, forse per questo motivo la Santa è rappresentata con il manto verde – il colore del “germoglio di speranza” nato dal suo ventre –  e giallo, a ricordare il grano ed i frutti pronti per essere raccolti. Il ruolo tradizionale di Anna, Madre per eccellenza, si riflette anche nel suo patronato sulle mamme, sulle donne che desiderano la maternità e sulle partorienti. Ma la Santa è anche protettrice delle lavandaie e delle ricamatrici i cui mestieri appartengono all’ambito delle sue funzioni di madre di famiglia.
IL COMITATO per i festeggiamenti di S. Anna, che da quest’anno si è arricchito di nuove presenze e collaborazioni, ha elaborato un ricco programma: tutte le serate sono  allietate dai tre momenti caratteristici delle feste popolari: l’eno-gastronomia, gli spettacoli musicali, gli stands espositivi di artigianato e tradizioni.
I festeggiamenti in onore di S. Anna proseguono da stasera, venerdì 5 agosto,  in Villa Comunale con numerose  iniziative. Domani,  sabato 6 alle 9 e alle 18,  sfilata per le vie cittadine e il concerto in Villa Comunale della Banda Città di Bacoli. In serata sarà  riproposta la frittura di “paranza” accompagnata da ottimi vini locali e frutta fresca. Alle 21, sul palco in Villa Comunale,  si esibiscono i “Sonidos de Cuba” con  musica sudamericana e tradizionale cubana. A cornice stands di artigianato e tradizioni. Domenica 7 Agosto la giornata è dedicata prevalentemente alle celebrazioni liturgiche:  alle 7.30 diana di fuochi pirotecnici, alle  9.00 sfilata per le vie cittadine e concerto in Villa Comunale della Banda Città di Bacoli. Alle 17.30 tradizionale Processione dell’ Effige di S. Anna nelle vie cittadine. La serata proseguirà a partire dalle  22.30 in Villa Comunale con una tombola-spettacolo. La proposta gastronomica della serata sarà la polenta con le cozze. Lunedi 8 Agosto alle  21.00  in Villa Comunale,  concerto e spettacolo di musica popolare con la compagnia di “Mamma Tammorra”, il piatto del giorno sarà dedicato al legume  tipico dei Campi Flegrei – la cicerchia – preparato con la pasta ed altre tipicità. I festeggiamenti in onore di S. Anna si concluderanno la sera di martedì 9, alle  21, con una serata musicale. Piatto forte della serata sarà la porchetta ed i contorni. Lo spettacolo finale è costituito dai fuochi pirotecnici, alle 23,  sulle sponde del lago Miseno.

Comunicato Stampa