POZZUOLI – La Polizia di Stato, in occasione di domani 17 ottobre, sarà presente con il progetto del Camper contro la violenza sulle donne in Piazza Garibaldi. A seguito della recrudescenza del fenomeno dei femminicidi, degli atti persecutori, della violenza sessuale e dei maltrattamenti in famiglia, evento quest’ultimo che proprio perché avviene tra le mura domestiche, difficilmente, viene denunciato dalle vittime, la Polizia di Stato vuole essere un punto di riferimento per tante donne. A bordo del Camper, che domani effettuerà la sua seconda tappa innanzi alla Stazione Centrale, sarà presente una equipe di personale specializzato, tra cui personale femminile ed un medico della Polizia di Stato, abilitati nel trattare tale tipologia di reato. L’iniziativa, che si avvale anche dei rappresentanti delle varie associazioni antiviolenza, vuole offrire un supporto e mettere in guardia le donne, con consigli e procedure da adottare laddove si ritrovino vittime di comportamenti aggressivi e minacciosi che vengono letti, troppo spesso, come manifestazione di un amore possessivo ed esternazione di una gelosia morbosa.