Massimo Troisi

POZZUOLI“Ogni promessa è debito” questo il motto alla base del nuovo progetto “Piccolo teatro Massimo Troisi” dedicato al grande attore e regista partenopeo. Come ci spiega Giuseppe Gifuni, responsabile del progetto, nato appunto da una promessa fatta ad un amico «Il piccolo teatro Massimo Troisi è frutto di un’idea nata da tante chiacchierate con l’amico Massimo. Infatti, spesso, con Troisi si parlava del teatro spazio di San Giorgio a Cremano ed uno dei suoi più grandi sogni era quello di realizzare un progetto simile. Quindi, è stato quasi naturale realizzare questo suo desiderio oltre ad un piacere ed un onore». Un progetto, dunque, fortemente voluto e realizzato da Gifuni, direttore artistico dell’associazione culturale “Angeli”, nata nel 2000 e anch’essa dedicata al grande artista partenopeo, il cui nome è stato scelto da Rosaria Troisi. Gifuni, un uomo con due grandi passioni: Massimo Troisi e il teatro.

 

L’INAUGURAZIONE – «Conobbi Massimo quando prestavo servizio da carabiniere a Roma e subito nacque una grande amicizia. Ora che non c’è più mi lega a lui, oltre questo forte sentimento di amicizia, il profondo impegno di portare avanti la sua idea di teatro». Un’idea nobile, “umile ma onesta” per i bambini e per chi non può permettersi di pagare un teatro per portare avanti il proprio sogno. La nuova sede del teatro, in via Giuseppe Tomasi di Lampedusa a Capodimonte, è stata inaugurata lo scorso sabato da Luigi Troisi, il fratello di Massimo, che l’ha soprannominata il piccolo “tempio” di Massimo Troisi.

 

Giuseppe Gifuni, ideatore dell'iniziativa dedicata a Massimo Troisi

LABORATORIO PER BAMBINI – Partito dal mese di settembre ha già ottenuto grandi riscontri. L’obiettivo, come ci spiega Gifuni è «Riuscire con i laboratori a ritagliare uno spazio in cui i bambini possano divertirsi lontano dalla tecnologia dei giochi moderni a cui sono abituati. Il teatro potrà fornire ai ragazzi i mezzi espressivi e comunicativi che favoriscono l’integrazione con gli altri e lo stare bene. Inoltre li condurremo alla riscoperta del nostro grande patrimonio artistico. Il laboratorio si terrà ogni venerdì dalle ore 19.00 alle 21.00».

 

IL LABORATORIO PRATICO DI TEATRO PER ADULTI – Rappresenta l’altra grande novità della nuova sede ,aperto ai ragazzi dai 18 anni in su. E’ prevista per il 14 ottobre dalle ore 18.00 alle 21.00 la prima lezione, gratuita, un incontro conoscitivo diretto dall’attore e regista Agostino Chiummariello e dall’attore e mimo Marco Serra. Finalità dell’iniziativa è scoprire talenti nascosti e, soprattutto, dare l’opportunità a compagnie, gruppi musicali e giovani artisti di esibirsi in un piccolo teatro. Un progetto che nella sua semplicità racchiude l’essenza di un grande artista scomparso prematuramente ma che risulta tutt’oggi essere un mito per la maggior parte dei giovani. Un progetto dedicato non solo a lui ma anche a chi, a quasi 20 anni dalla sua scomparsa, porta ancora Massimo nel cuore.

 

ELENA DE MARI