"La sagra del mare flegrea" a Monte di Procida

POZZUOLI – È tempo di sagre, di tutti i gusti, sapori e odori. A Monte di Procida l’estate è sinonimo della “sagra del mare flegrea”. L’8, 9, 10 e 11 agosto da non perdere la XXV edizione dell’evento al sapore di mare. Calamarata, cozze impepate, frittura mista, grandi fette d’anguria e tanto altro, sono solo alcuni dei piatti serviti durante i quattro giorni di festa. Nella suggestiva insenatura di Acquamorta, le prelibatezze della gastronomia flegrea  sono accompagnate da vini locali, musica popolare e tammorre.

CUCINA LIVE – Una preparazione “live” delle gustose pietanze che richiede un grosso sforzo organizzativo ma ampiamente ripagato dalla squisitezza dei piatti offerti al pubblico. Lungo la marina stand di prodotti commerciali accompagnano i visitatori in una piacevole passeggiata tra oggettistica realizzata a mano e pezzi unici dell’artigianato locale.


MUSICA E CONCERTI – Tanta musica con “I Crocevia”, l’8 agosto, il gruppo musicale nostrano con Gianluca Guidone, chitarre e voce; Michele Maione, percussioni e voce;  Viviana De Angelis, voce; Vincenzo Salerno, basso; Franco Perreca flauti e fiati. Il 9 agosto l’ecclettico artista, Marcello Colasurdo, sarà presente sul palco di Monte di Procida con le sue celebri canzoni. Presente sulla scena della musica popolare da oltre vent’anni, leader storico degli Zezi, è anche interprete e attore. Il 10 agosto, direttamente da Amalfi, i Discede con le loro voci possenti, i ritmi e le danze e ritornelli che prendono linfa e forza dalle antiche tradizioni folcloritische campane. Si chiude l’11 a colpi di tammorre con “A Paranza r’o Lione”.

VIOLETTA LUONGO

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]