Il ladro è uscito dal negozio con 3 giubbotti addosso

NAPOLI – Ieri pomeriggio, gli agenti dell’’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, hanno arrestato il 34enne di Soccavo Gianluca Ciaravolo, in quanto accusato del furto di due giubbotti del valore di 350 euro ciascuno. L’’uomo, dopo essere stato notato aggirarsi in modo sospetto vicino ai giubbotti della collezione estiva all’’interno del negozio COIN di Via Scarlatti, era stato pedinato da un’’addetta alla sicurezza. La donna lo aveva visto entrare nello spogliatoio con due giubbotti tra le mani ed uscirne privo. Appena visto il 34enne avviarsi alle casse, lo aveva segnalato ad un collega posizionato all’’uscita e contemporaneamente aveva fatto avvisare la Polizia, subito giunta sul posto.

CONDANNATO – Ciaravolo è stato pertanto fermato e trovato in possesso dei due giubbotti che aveva abilmente indossato sotto il suo. I poliziotti sono stati poi accompagnati nello spogliatoio dove i due capi di abbigliamento erano spariti ed hanno trovato a terra le due targhette antitaccheggio che l’’uomo aveva asportato e poi gettato. Gianluca Ciaravolo è stato quindi arrestato e questa mattina condotto davanti al Giudice monocratico che lo ha condannato ad 8 mesi di reclusione con sospensione della pena.