Morra e Figliolia con Vendola

POZZUOLI – Ancora big della politica in città. Ieri pomeriggio il candidato sindaco del centrosinistra a Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, ha incontrato, in due diverse manifestazioni politiche, il presidente dell’Udc Rocco Buttiglione e il governatore della Puglia Nichi Vendola. «C’è un progetto politico nuovo, l’epoca del bipolarismo in Italia è finito e serve una politica comune per garantire sviluppo e occupazione. – ha dichiarato Rocco Buttiglione –  A Pozzuoli abbiamo scelto di appoggiare in modo convinto il centrosinistra con il candidato sindaco Vincenzo Figliolia per la serietà e il rigore, contro il Pdl locale che ha fatto affondare Pozzuoli in un clima di instabilità e malgoverno.

ALLEANZA –  Abbiamo allestito, invece, una alleanza dei volenterosi per un percorso verso il bene comune e siamo convinti che anche una parte dell’elettorato deluso del Pdl di Pozzuoli capirà i disastri causati dal centrodestra e questa volta sceglierà la serietà e il rigore dell’alleanza progressisti-moderati». Presso l’Hotel Agave è intervenuto anche il segretario provinciale dell’Udc Carmine Mocerino, che ha aggiunto: «Abbiamo creato un’alleanza che si fonda sulla volontà chiara di garantire finalmente la governabilità in un Comune che ha votato quattro volte in sette anni. Ora è giunto il momento di governare».

Nichi Vendola

LE PAROLE DI NICHI VENDOLA –  All’Hotel Gli Dei, invece, il governatore della Puglia Nichi Vendola ha ribadito il «no» netto e chiaro di Sel e del centrosinistra alla ipotesi di realizzare la discarica del Castagnaro e ha parlato dell’accordo locale con l’Udc: «L’Udc ha capito che il programma del centrosinistra è vincente, dopo i disastri politici compiuti dal centrodestra. Il rapporto tra camorra e politica grava in molte zone della Campania e del Sud Italia, per questo il centrosinistra a Pozzuoli e nel resto d’Italia mantiene sempre alta la bandiera della legalità e della lotta alla camorra che sarà caratteristica della coalizione guidata da Figliolia. Il nostro candidato sindaco bene ha fatto a ribadire più volte l’appello al prefetto a vigilare sulle urne».

CENTRODESTRA SENZA ARGOMENTI –  Vincenzo Figliolia, da parte sua, ha dichiarato: «Il centrodestra non ha più argomenti e nasconde il suo vuoto programmatico con accuse ai limiti dell’ingiuria. Non sanno più cosa fare per recuperare i disastri che hanno fatto in questi anni, ma la città ha capito benissimo questo maldestro tentativo di screditare l’avversario per coprire la proprie mancanze».

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]