Tito Fenocchio

POZZUOLI – Nel giorno della notizia shock del dimezzamento delle corse della linea Cumana, Espedito Fenocchio si esprime sulla situazione dei trasporti a Pozzuoli. In un comunicata il candidato della civica “Uniti per la Libertà”  promette, in caso di vittoria alle elezioni, di capeggiare una crociata contro i gestori del trasporto pubblico per garantire i trasporti sul territorio puteolano sopratutto per Napoli.

LA PROMESSA –  “Se sarò eletto sindaco della città,mi impegno ad intervenire energicamente alla testa dei miei concittadini presso i gestori dei trasporti pubblici e risolvere una situazione non più’ rinviabileLa situazione dei collegamenti tra Pozzuoli,i paesi vicini e Napoli è divenuta negli ultimi tempi insostenibile. Non è concepibile che una città-capitale dell’area dei Campi Flegrei,con novantamila abitanti,venga quasi tagliata fuori da una rete dei trasporti pubblici sempre più inadeguata. I ritardi sono sempre più marcati, con tagli delle corse, che impiegano ore con gravi danni dei viaggiatori”.

GRAVE SITUAZIONE –  “Non si sa quando si parte e meno ancora quando si arriva.In questo marasma primeggia la ferrovia Cumana, già carente per le vetture quasi allo sfascio.Ciò si ripercuote anche sulla metropolitana sovraffollata nella tratta Pozzuoli-Montesanto-P.zza Garibaldi con conseguenti gravi ritardi.In tale contesto,se sarò eletto sindaco della città,mi impegno ad intervenire energicamente alla testa dei miei concittadini presso i gestori dei trasporti pubblici e risolvere una situazione non più’ rinviabile”.

AG