Pasquale Giacobbe

POZZUOLI – Prosegue il botta e risposta tra il candidato a sindaco del centrosinistra Vincenzo Figliolia e il coordinatore del PDL Pozzuoli Pasquale Giacobbe. Per domani infatti, è prevista la “messa in onda” del quarto atto della polemica tra i due. Uno scontro a distanza iniziato la sera del 14 aprile quando durante l’incontro con l’ex Ministro Gasparri Giacobbe definì Figliolia “Persona autoritaria e non autorevole”. Poi ieri ancora una punzecchiatura da parte di Giacobbe che, dopo l’annuncio di Figliolia di voler riaprire i parcheggi Multipiano e Molo Caligoliano, aveva accusato il candidato a sindaco del centrosinistra del PD di “Confondere le competenze di un sindaco con quelle di altre istituzioni”.

LA RISPOSTA DI FIGLIOLIA – Parole alle quali sono seguite, sempre ieri, quelle “dell’accusato” Vincenzo Figliolia, che destinava al mittente parole frasi al vetriolo “Giacobbe ha usato il consenso dei puteolani per fini strettamente personali alludendo alla sua candidatura alle regionali quando era sindaco di Pozzuoli”. 

INDETTA CONFERENZA IN RISPOSTA –  A questo punto, come quarto atto di questa querelle che il
Coordinatore del Pdl Pozzuoli ha indetto per domani venerdì 20 aprile, alle ore 12,30, nella sede del comitato del candidato sindaco Filippo Monaco  una conferenza  stampa  per rispondere alle ultime esternazioni di Vincenzo Figliolia alla quale parteciperà anche il candidato sindaco del centrodestra Filippo Monaco.

GDG