Sasà Amato, responsabile tecnico dell'Equipe Campania Soccer

POZZUOLI – E’ nata l’Equipe Campania Soccer. Da un’idea del calciatore puteolano Antonio Trovato, collaboratore dell’associazione italiana calciatori. “Siamo ambiziosi, la nostra iniziativa è volta a durare a lungo e puntiamo a migliorarci estate dopo estate. – spiega Antonio Trovato – Vogliamo diventare un punto di riferimento per i calciatori che tra luglio ed agosto non hanno trovato la doverosa collocazione e hanno bisogno di uno staff tecnico per svolgere i loro allenamenti. Il nostro modello di riferimento è l’Equpe Romagna di Giancarlo Magrini che riesce ogni estate a collocare il 90% dei calciatori disoccupati che si allenano in quel di Cervia. Avremo alle nostre dipendenze calciatori collocabili dalla LegaPro all’Eccellenza regionale”.

UNA PREPARAZIONE INTENSA – In 44 giorni di intensi allenamenti e frequenti amichevoli, i calciatori hanno modo di prepararsi accuratamente, farsi notare da squadre professionistiche e semifiprofessionistiche, ed essere pronti ad entrare immediatamente in campo al momento della firma del nuovo contratto. Lunedì 18 luglio scatta il ritiro dei calciatori in attesa di sistemazione nel rinnovato Comunale di Qualiano. Il “cantiere” di formazione resterà aperto sino al 30 agosto.

LO STAFF TECNICO E’ DI GROSSO SPESSORE – Antonio Trovato, centrocampista che ha racimolato presenze tra C2, serie D ed Eccellenza, ha voluto con se per la prima avventura dell’Equipe Campania uno staff tecnico, composto da professionisti esperti e di fiducia. Il responsabile tecnico è Sasà Amato, che nella sua carriera ha svezzato tanti talenti, in primis Antonio Mirante, attuale portiere del Parma: al fianco dello scafato allenatore troviamo l’uomo di campo Barbato. Nello staff c’è anche Giovanni D’Alessio, che è in procinto di trasferirsi in Romania, per allenare un club di serie B. Il preparatore dei portieri è un’altra garanzia. Trattasi di Franco Cotugno, ex preparatore dei portieri di Avellino e Cavese, e supervisore degli estremi difensori del Monteruscello della famiglia Ruta. Nell’area sanitaria è stata inserita anche la figura di Salvatore Colletta, mental training.

Per informazioni contattare il 3473585076

ANTONIO RUSSO
[email protected]