POZZUOLI – Dramma a Pozzuoli dove ieri sera una bambina di appena 40 giorni è morta in seguito a un arresto cardiaco. La piccola era giunta poco prima delle 20 di lunedì presso il pronto soccorso del “Santa Maria delle Grazie” accompagnata dai familiari. Inutili sono stati i tentativi di rianimazione da parte dei medici. Disperazione e momenti di tensione all’ospedale dove è stato necessario l’intervento dei carabinieri della stazione di Licola.

MORTA IN OSPEDALE – La bambina -stando a fonti ospedaliere- era giunta in arresto cardiaco. Dopo un’ora di manovre da parte dei sanitari, sarebbe stata rianimata prima di andare nuovamente in arresto cardiaco. In soccorso della piccola sono intervenuti 3 rianimatori, 2 pediatri e un medico del pronto soccorso. Il medico di turno ha chiesto il riscontro diagnostico e la salma è stata sequestrata per effettuare l’autopsia che servirà a capire se c’erano eventuali problemi non conosciuti e quindi chiarire le esatte cause del decesso.