la discarica abusiva

BACOLI – Vergognosa scoperta della pattuglia ambientale dei vigili urbani in via Spiagge Romane a ridosso degli arenili. In un terreno di proprietà del Centro Ittico, per una grandezza pari a 2500 mq, ma dato in concessione ad una società, sono state scoperte decine e decine di lastre d’amianto, alcune delle quali sbriciolate. Gomme di camion e autobus, lamiere di plastica, un canotto di salvataggio di una nave, tavole di legno, breccia e materiale di risulta, due frigoriferi, tre materassi. E’ il quadro  presente in un’area a ridosso di un maneggio di cavalli e a pochissimi metri dagli stabilimenti balneari più in voga del momento. Sul posto  sono arrivati i vigili urbani allertati dal titolare del maneggio adiacente il quale, negli ultimi giorni, aveva constatato un continuo scarico di rifiuti. L’area è stata messa sotto sequestro, in attesa dell’indagine che porterà ai responsabili dell’area. Pare sia in corso un contenzioso tra il Centro Ittico Campano e una società di Quarto che aveva in concessione l’area. Non è escluso che si possa ipotizzare una omissione di atti d’ufficio per il centro ittico per non vaer intimato la bonifica dell’area.

ENZO LUCCI
[email protected]

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]