dmdDIETOLOGIA – La dieta Mima Digiuno è attualmente la migliore dieta in termini di prevenzione (cancro, diabete, ipertensione, ecc…) e di dimagrimento che oggi conosciamo. La scoperta e gli straordinari risultati di tale dieta li dobbiamo ad anni di ricerche scientifiche svolte da Valter Longo, ideatore di uno dei regimi alimentari più efficaci al mondo. Questa dieta nasce dall’osservazione dei regimi alimentari di uomini centenari viventi in Italia e Giappone.

LO STUDIO – Dopo anni di lavoro e sperimentazioni, lo scienziato osservò, studiando dei lieviti, che le cellule passando da un ambiente ricco di zuccheri all’acqua risultavano protette da danni e vivano il doppio. I topi che passavano da una dieta ricca di calorie a un breve periodo di restrizione calorica, risultavano immuni a patologie come cancro, diabete ecc rispetto a topi che non modificavano l’introito calorico. Da qui nacque l’idea di vedere se tale effetto protettivo si attuasse anche negli esseri umani.

RISULTATI DELLA DMD DOPO 5 GIORNI – Perdita di circa 3,6 kg, perlopiù dal grasso addominale; Aumento della massa magra relativa al peso; Riduzione del colesterolo, riduzione della pressione arteriosa (solo nei soggetti iper tesi e non negli ipotesi), riduzione della glicemia nei diabetici, diminuzione del fattore di crescita cellulare IG-F1, associato, quando in grandi quantità, ad una maggiore incidenza del rischio tumori; diminuzione dei livelli di infiammazione, diminuzione dei trigliceridi. La dieta mima digiuno agisce scomponendo e rigenerando l’interno delle cellule e uccidendo le cellule danneggiate, portando ad innalzamento dell’attività e del numero delle cellule staminali. Inganna l’organismo facendogli credere di stare praticando un digiuno, così da costringere l’organismo a distruggerei componenti non necessari e ad eliminare cellule vecchie e mal funzionanti. Le cellule che collassano durante il digiuno dei 5 giorni verranno rimpiazzate da nuove cellule mediante l’azione delle staminali.

CHI LA PUO’ FARE? – Va seguita sempre sotto lo stretto controllo del medico o del biologo nutrizionista, la possono seguire tutti gli adulti sani dai 18 ai 70 anni e soggetti affetti da specifiche patologie ma solo sotto la supervisione del medico o del nutrizionista.

CHI NON LA PUO’ SEGUIRE – Le donne incinte; chi segue terapie farmacologiche con insulina o farmaci che riducono i livelli di zuccheri; soggetti ipotesi e che assumono farmaci per l’ipertensione; atleti in periodi di intenso allenamento.

LA PREPARAZIONE – La dieta ha una durata complessiva di 5 giorni da seguire ogni 1-2-3-4-5-o 6 mesi, a seconda del paziente. Nella settimana di preparazione è opportuno seguire una dieta completa e bilanciata (0,8 grammi di proteine per kg) consumando cereali e carboidrati integrali, pesce, frutta e verdura, assumere multivitaminici e omega 3. La DMD ha un effetto ringiovanente e dimagrante senza precedenti ed attualmente la migliore dieta anticancro.

Provare per credere!!