Il Conte gremito


POZZUOLI – E se tornasse il Campania Puteolana? E’, ad oggi, solo una possibilità. Il Campania di patron Giovanni De Micco ha scritto una delle favole più belle del calcio in Campania, nell’ultimo decennio. Napoli-Centrale e Piscinola si fondono in Campania per puntare in alto. Missione compiuta, sino a giugno.
LA GRANDE SCALATA DEL PISCINOLA – L’avvento del presidente Giovanni De Micco, classe ’70, ha portato così i “guerrieri” di mister Rosario Campana (stratega che è partito dalla terza Categoria) a scalare i

Il Presidente De Micco

gradini del calcio dilettantistico, sino allo storico approdo in serie D nazionale. La favola però si è trasformata in una commedia dell’assurdo. Nel calcio, difatti, non basta vincere, perché senza strutture a norma non si fa tanta strada.
OCCORRE UN NUOVO CAMPO – Il “dietrolavigna”, zona Secondigliano, non può ospitare gare del campionato nazionale dilettanti, allo stato attuale. Servono 20.000 euro per metterlo a norma, ma non c’è accordo con il comune di Napoli.
POZZUOLI IL SOGNO – “Potrei giocare al Barassi di Secondigliano, ma se Pozzuoli chiama mi farebbe tanto piacere riportare il calcio nella città flegrea. Attendo però un segnale dalle istituzioni puteolane. – spiega De Micco – Da un paio di settimane ho attivato l’amico Roberto Righetti (ex vicepresidente dell’Fc Puteolana 1902 e della Sibilla ndr) per fissare un incontro con il sindaco di Pozzuoli,l’ingegnere Agostino Magliulo.
VENERDì L’INCONTRO? – A quanto pare sembra che venerdì ci sarà”. Il Campania chiederebbe così l’utilizzo del “Domenico

Roberto Righetti

Conte”, in Arco Felice, per gli allenamenti quotidiani della prima squadra, e per il settore giovanile. Il Campania attende una risposta dal Comune, perché entro l’11 agosto il dottore De Micco deve comunicare alla Lega nazionale dilettanti il terreno di gioco designato per le partite interne del team, iscritto in serie D, dopo aver dominato il girone A d’Eccellenza.
SUBITO LA MAGLIA GRANATA – Il cambio di denominazione, tuttavia, per questa stagione non è possibile, come lo spostamento della sede sociale. De Micco però ha già fatto la sua promessa a qualche tifoso che lo contatta via Facebook: Ecco la conferma: “se riusciremo a trovare un accordo per disputare le partite interne a Pozzuoli, – spiega – giocheremo con la maglia granata e poi cambieremo la nostra denominazione per la stagione successiva”.
A RIGHETTI IL SETTORE GIOVANILE – Il progetto Campania a Pozzuoli prevede, inoltre, la costituzione di un settore giovanile, con Roberto Righetti come coordinatore.

ANTONIO RUSSO
[email protected]