La pulizia darsena in corso questa mattina

POZZUOLI –  Questa mattina nella Darsena di Pozzuoli, il porticciolo detto “Il Valione” i volontari della Protezione Civile nucleo sommozzatori con la collaborazione del Comune di Pozzuoli e della Capitaneria di Porto hanno portato a termine le operazioni di pulizia del fondale della darsena puteolana. Oggetti di tutti i tipi ritrovati sul fondale marino: reti da pesca, nasse, pezzi di plastica, bicchieri, resti della pesca, ma ancora più grave la presenza di batterie, copertoni e pezzi di barche.

TUTTI RIFIUTI RICONDUCIBILI  alle attività di pescatori sconsiderati e senza scrupoli in quanto sia le reti che le nasse che le batterie sono tutti oggetti che vengono utilizzati sulle barche da pesca. Tutto dovuto alla mancanza di controlli da parte della Guardia Costiera e dalle altre foze dell’ordine. Un comportamento simile indisciplinato e criminale ai danni dell’ambiente andrebbe sanzionato con il ritiro della licenza di pesca se fosse messo in atto dagli stessi pescatori che in quella zona ormeggiano le loro imbarcazioni e dove proprio all’ormeggio espletano le prime operazioni di pulizia del pescato. Uomini dopo tutto stupidi perchè il mare che loro stessi avvelenano è quello che gli dà da mangiare. Dopo che grazie alla chiusura del parcheggio abusivo nella darsena, il prossimo passo dovrà essere sicuramente quello di colpire coloro che non sono rispettosi della risorsa mare. Questa mattina gli uomini della Protezione Civile insieme al dipartimento ambiente del Comune di Pozzuoli hanno rimosso 1000 kg di rifiuti pericolosi che ora dovranno essere smaltiti come previsto dalla legge.

REDAZIONE