Pepe Reina festeggia a Pozzuoli

POZZUOLI – Il sole, il mare e il panorama del golfo di Pozzuoli nel dopo Marsiglia. Pepe Reina ha scelto il borgo marinaro di Pozzuoli per il rilassante pranzo dopo la prima vittoria d’esportazione, in Europa, con la maglia del Napoli. Simpatia e personalità il portiere spagnolo le ha mostrate sin dai primi giorni napoletani, e gli è bastato poco per diventare uno dei nuovi idoli della tifoseria. L’allenatore con cui ha condiviso l’esperienza di Liverpool, il madrileno Rafa Benitez, gli ha consegnato, inoltre, le “chiavi” dello spogliatoio dei partenopei, fidandosi della “mentalità vincente” dell’estremo difensore.

 

IL PORTIERONE IN CITTA’ – A via Maria Puteolana la presenza del portiere del Napoli non è apparsa inosservata, chiaramente. L’ospite di uno dei ristoranti più rinomati della zona è stato anche “intercettato” da alcuni tifosi che gli hanno chiesto di ripetere gli spettacoli post vittoria della Spagna anche all’ombra del Vesuvio. Ha sorriso Pepe Reina, e si è fatto scappare uno “speriamo”. Farà la parte del “camerero” in piazza se il Napoli vincerà. Parola di Pepe Reina, uno che è abituato a mantenere le promesse. Il primo pomeriggio puteolano così è stato manipolato dalla presenza del “guardiano” della porta del Napoli, dopo che i proprietari del ristorante, noti per la loro passione per “il crudo”, hanno postato la foto di un divertito Pepe Reina assieme al pesce, pronto per essere servito al tavolo e sui social network che vanno per la maggiore.

 

ANTONIO RUSSO