Filippo Monaco (Pozzuoli Futura) con il sindaco Agostino Magliulo

POZZUOLI – «L’ho saputo a fatto compiuto».Poche parole che lasciano spazio a poche interpretazione quelle pronunciate dal segretario di “Pozzuoli Futura” Filippo Monaco che nel giugno scorso, dopo appena un mese dalle elezioni, accolse nel suo movimento Fabio Costigliola, eletto nelle fila del PDL e che già nel maggio del 2010 contribuì allo scioglimento dell’amministrazione Giacobbe.

Fabio Costigliola - Capogruppo "Pozzuoli Futura"

ALL’OSCURO DI TUTTO – «Pozzuoli Futura non era al corrente di questa decisione, Costigliola ha agito indipendentemente» fanno sapere dal movimento. Una mossa che ha spiazzato tutti, lasciando allibiti gli stessi “compagni” di movimento.

PAOLO TOZZI –  Dura anche la reazione di Paolo Tozzi, anch’egli passato dopo le elezioni nelle fila di “Pozzuoli Futura” «Non sapevo assolutamente niente, è stata una prerogativa del consigliere comunale Costigliola per nome e per conto suo. Da ieri non ho ancora avuto contatti con il segretario dimissionario Filippo Monaco, non so se lui era a conoscenza o meno. Dobbiamo capire il perché di questa mossa di Costigliola sulla quale mi son fatto un’idea assolutamente negativa. Lui e il consigliere Maione per la seconda volta hanno sfiduciato un sindaco, questa volta lo hanno fatto insieme a due consiglieri del PDL. Io personalmente prendo distanza da questi soggetti che fanno una politica di distruzione e da quei gruppi che si sono uniti per bloccare dei processi avviati dall’amministrazione. E’ bene che anche la gente isoli queste persone condannando questo modo di fare politica»

GENNARO DEL GIUDICE
[email protected]