Carabinieri e 118 ieri sulla spiaggia di Torregaveta

BACOLI – Un uomo di 66 anni, Enrico Merenda è morto ieri pomeriggio sulla spiaggia di Torregaveta, a Bacoli. A quanto pare, secondo le prime ricostruzioni, il 66enne avrebbe avuto un malore mentre stava facendo il bagno in mare. L’uomo, residente nel quartiere di Monterusciello, era un abituè della zona. E anche ieri insieme alla moglie aveva raggiunto la spiaggia di Torregaveta per trascorrere una giornata di sole e di mare.

LA TRAGEDIA – Quando improvvisamente, una volta tuffatosi in mare, iniziava a sentirsi male. Gesti di dolore che non passavano inosservati. L’uomo veniva dapprima soccorso da alcuni bagnanti, che precipitatisi in mare, lo aiutavano a risalire in spiaggia. Dove una volta portato sulla battigia, sarebbe poi morto.

COLPITO DA UN INFARTO – Pare che l’uomo, una volta portato in spiaggia, sia stato poi colpito da un infarto. Sul posto giungevano tre ambulanze del 118, ma i tentativi di rianimazione sarebbe stati inutili. Successivamente arrivavano i  Carabinieri delle Stazioni di Monte di Procida e di Bacoli, gli agenti del corpo di Polizia municipale di Monte di Procida e gli uomini della Capitaneria di Porto di Pozzuoli. In serata la salma di Merenda è stata portata presso la propria abitazione. Proprio sulla stessa spiaggia di Torregaveta, dove ha perso la vita il 66enne,  nel 2008  annegarono due bambine rom.

GENNARO DEL GIUDICE
gennarodelgiudice@cronacaflegrea.it