Il puteolano Ciro Ginestra (foto Web)

AVELLINO – Ciro, mata il Lupo. Il Sorrento espugna il Partenio di Avellino grazie al sempreverde bomber principe dei Campi Flegrei. L’attaccante di Pozzuoli con un suo sigillo manda in orbita il Sorrento, ambiziosa compagine di Prima Divisione, la serie C1 di una volta. Tifosi rossoneri in delirio, insomma, per Cirogol che ha scritto una pagina importante della storia del calcio a Sorrento, con la prestigiosa vittoria in Irpinia. La rete della vittoria rossonera il bomber flegreo l’ha messo a segno al 41esimo della prima frazione di gioco. Avellino e Sorrento, ricordiamo che non si affrontavano dalla bellezza di 38 anni, e anche nell’ultima occasione (campionato 72/73) s’imposero i rossoneri.

ANTONIO RUSSO