BACOLI –  Vigili urbani in azione e giro di vite nel centro storico bacolese. E’ guerra alla sosta selvaggia nel centro storico, vera grande causa dei problemi di viabilità.

CENTRO STORICO

CHIUSURA ALLE AUTO – Ma il problema principale resta la mancata pedonalizzazione del centro storico. La zona commerciale del paese è diventata caotica: c’è il serio rischio anche per l’incolumità degli stessi pedoni, i quali chiedono, a gran voce la chiusura al traffico di via Gaetano de Rosa e via Ercole.

UTENZA INFASTIDITA – Anche gli stessi clienti delle attività commerciali preferiscono andare altrove a causa dei problemi legati alla viabilità nel centro storico.  “Ma i bacolesi perché usano l’auto anche per andare in bagno?” Questa è una domanda che molti si pongono da diverso tempo e a cui non si riesce a dare una risposta.

COMODITA’  – Non si riesce a capire perché, nonostante il livello di reddito economico dei bacolesi non sia molto alto, Bacoli è una delle cittadine campane dove il rapporto auto-abitante sia tra i più alti.

SENZA MENTALITA’ – Bacoli non è una metropoli, ma ha un centro storico a misura d’uomo, a misura di bambino e con un po’ di volontà potrebbe diventare  anche il salotto buono della città chiuso al traffico dove poter passeggiare, fare musica, farsi vedere, far invidia e invidiare, socializzare e soprattutto non inquinare. Tutte le città più o meno grandi e molto più civili della nostra hanno l’isola pedonale. Perché Bacoli no?

ENZO LUCCI
[email protected]