La solenne celebrazione di Santa Barbara

POZZUOLI –  Si svolta oggi la solenne cerimonia in onore della martire santa Barbara patrona della Marina Militare.  La santa messa si è tenuta presso la caratteristica chiesetta dell’Assunta a mare all’interno del porto di Pozzuoli. Il comandante dell’ufficio circondariale marittimo di Pozzuoli, il Tenente di Vascello Caterina Piccirilli, a nome di tutto il personale militare e civile dell’ufficio, ha accolto le autorità militari e civili, gli operatori del porto e tutti gli ospiti convenuti nella storica “Darsena pescatori” per assistere alla santa messa celebrata da padre Antonio Russo ed organizzata con la partecipazione delle associazioni marinai d’Italia e della Lega Navale di Pozzuoli.

Le autorità presenti nella chiesetta dell'Assunta a mare

 

 

LA CERIMONIA RELIGIOSA, allietata dalle voci di oltre 50 giovanissimi alunni delle scuole elementari del distretto scolastico di Pozzuoli, è stata anche arricchita da due momenti significati di lettura della sempre commovente “preghiera del Marinaio” scritta da Antonio Fogazzaro nel 1901 in onore di tutti i marinai d’Italia e accompagnata dal suono di tromba nel famoso “Silenzio” e la benedizione e accensione del grande presepe realizzato all’interno di una vera barchetta da pesca nella stessa chiesa dell’Assunta a Mare. Dopo i brevi ma sentiti discorsi di ringraziamento del comandante Piccirilli e del presidente dell’A.N.M.I. di Pozzuoli Pino Borrone, un piccolo rinfresco organizzato sulla Darsena è stato offerto ai presenti grazie alla partecipazioni della Lega Navale di Pozzuoli ed al suo presidente Silvio Luise accompagnato dalle note della banda musicale di Bacoli.