Il Sindaco di Quarto Carandente Giarrusso

QUARTO –  Il Sindaco di Quarto  Massimo Carandente Giarrusso ha espresso grande soddisfazione per l’arresto di Giuseppe Polverino capo reggente dell’omonimo clan, effettuato la notte scorsa a Jerez de la Frontera, in Spagna, grazie ad un’azione congiunta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli con la l’Unidad Central Operativa della Guardia Civil Spagnola.
“Un’ altra grande vittoria da parte dello Stato – commenta il primo cittadino – e dunque va fatto un grosso plauso alle forze dell’ordine per questa ennesima operazione brillantemente realizzata; con l’arresto di Polverino, speriamo si possa chiudere definitivamente un periodo buio e controverso della storia di Quarto. Come ho più volte ribadito, ci costituiremo parte civile nei processi di camorra che seguiranno perchè troppe volte questa città è stata infangata per colpa di pochi e discutibili personaggi.”

Francesco Dinacci (foto Quarto Canale Web)

FRANCESCO DINACCI (PD) –  “L’arresto di Giuseppe Polverino e’ una gran bella notizia” cosi’ Francesco Dinacci, responsabile organizzazione del Pd Campania e coordinatore cittadino del Pd Quarto, commenta a nome della segreteria regionale dei democrat la cattura del latitante in Spagna. “Intrecci perversi con la politica, smaltimento illegale dei rifiuti e traffico e spaccio di stupefacenti:  il fermo del boss Polverino a capo dell’omonimo clan e’ l’ennesima vittoria dello Stato contro la camorra –  aggiunge Dinacci – Per questo mi preme ringraziare le forze dell’ordine e la magistratura per l’ottimo lavoro che svolgono, nonostante la scarsezza di risorse e le enormi difficolta’ incontrate nello svolgere il proprio difficile compito”