Rossi e Giarrusso sul palco dell'assemblea

QUARTO –  Il 21 marzo, il Senato, con 211 voti favorevoli, 29 contrari e 32 astenuti, ha definitivamente convertito in legge, con modificazioni, il decreto-legge 25 gennaio 2012, n. 2, recante misure straordinarie e urgenti in materia ambientale. Una nuova normativa in materia di smaltimento dei rifiuti che va ad allungare il ciclo produzione – smaltimento dei rifiuti, soprattutto in Campania dove sono quasi del tutto assenti gli impianti finali del ciclo: lo smaltimento dei rifiuti fuori dalla regione Campania potrà avvenire solo con l’intesa della singola regione interessata e non più attraverso accordi tra gli impianti.

VOTO AL SENATO –  Il decreto è stato votato al Senato con il voto favorevole del PD e della Lega Nord. Contestualmente è stato approvato l’ampliamento dei compiti e il prolungamento del mandato, fino al 31 dicembre 2013, dei Commissari Straordinari regionali, tra i quali dunque anche il mandato di Vardè che ha proposto come discarica la Cava del Castagnaro.

GIARRUSSO ATTACCA IL PD – «Siamo stati attaccati brutalmente dal Pd perchè, a loro dire, la nostra coalizione non si batteva per il No alla discarica; sono state fatte strumentalizzazioni politiche contro il sottoscritto e la maggioranza perchè solo il partito democratico prendeva posizione. Ebbene questo voto favorevole al decreto rifiuti sconfessa tutte queste accuse: le azioni del partito democratico sono sotto gli occhi di tutti; chi fino a ieri si è schierato accanto a noi contro la realizzazione della Discarica,  ha poi  votato a favore di un decreto che in pratica amplia i poteri di Vardè e non solo.

CASO DE LUCA –  Addirittura, voci autorevoli, come quelle del Senatore De Luca suggeriscono, come unico strumento per uscire dall’emergenza rifiuti, quella di bonificare e utilizzare come discariche le cave dismesse. Tutto questo è vergognoso e mi chiedo dov’è la coerenza in tutto quanto è accaduto in queste settimane?  La vera lotta, quella a difesa del territorio la stiamo portando avanti solo noi, la nostra coalizione insieme al Comitato e continueremo a farlo con lo stesso vigore nonostante tutte le strumentalizzazioni politiche che il Pd sta attuando”– ha commentato il Sindaco di Quarto, Massimo Carandente Giarrusso.

CS