La manifestazione anti-discarica

QUARTO/POZZUOLI –  «Il Presidente della Giunta Regionale si impegna a prendere ogni iniziativa, nel rispetto delle competenze previste dalla legge per il Commissario Straordinario per l’individuazione dei siti e la costruzione di impianti di discarica nella provincia di Napoli, affinchè – nell’individuazione dei siti per la costruzione di impianti di discariche nella provincia di Napoli – venga stralciata dal Piano redatto, la possibilità di realizzare una discarica all’interno della cava dismessa in località “Castagnaro Ovest” nel Comune di Pozzuoli».

POSIZIONE REGIONALE –  Così si è espressa ieri la Regione Campania in merito alla possibile risagomatura e ricomposizione della Cava del Castagnaro con compost fuori specifica, codice CER 19.05.03. Un altro colpo inferto al Commissario Vardè dopo che anche il Senato aveva espresso, sotto forma di raccomandazione, il proprio parere negativo sulla realizzazione di una discarica nella Cava del Castagnaro.

IL SINDACO –  «Stiamo attenti e vigili su più fronti fino a che il pericolo non sarà del tutto scongiurato; tutti questi pareri negativi rafforzano la nostra posizione ma va ricordato che il commissario straordinario Vardè è l’unico che può decidere in merito, avendo poteri anche in deroga»– ha commentato il Sindaco, Massimo Carandente Giarrusso.

CS