L'area del Castagnaro dove sono state individuate le cave

CASTAGNARO – Anche il Consiglio Provinciale si esprime contro l’ipotesi della discarica al Castagnaro. Il No è arrivato durante l’assise che ha visto la presentazione della nuvo Giunta dell’esecutivo guidato da Cesaro. Quello espresso del Consiglio Provinciale è un invito al commissario Vardè a rinunciare definitivamente all’idea della discarica al Castagnaro.

FILIPPO MONACO – Soddisfazione espressa dal neo assessore Provinciale Filippo Monaco «La decisione della Provincia – ha dichiarato Filippo Monaco, assessore provinciale e consigliere comunale a Pozzuoli – dimostra la grande sensibilità per i Campi Flegrei del presidente Luigi Cesaro. Durante la campagna elettorale per le amministrative più volte, il Presidente, si è dimostrato contrario alla cava del Castagnaro. Ora ha mantenuto gli impegni dimostrando con questo atto importante e significativo, una continuità nel lavoro politico del Pdl».

Filippo Monaco con la maglia No alla Discarica

LA POLITICA DICE NO – Dopo i no chiari espressi dai Comuni Flegrei, dal Consiglio Regionale anche la Provincia quindi si è schierata contro l’ipotesi discarica. Solo Vardè ormai pare intenzionato a portare avanti il “progetto-Castagnaro”. Progetto che attualmente è in stallo dopo lo “lo stop elettorale” decretato dalla Regione poco prima delle elezioni comunali a Pozzuoli. La politica, in tutto il suo arco costituzionale e nei movimenti civici pare quindi aver fatto il suo. Ora resta al Commissario Vardè l’ultima parola.

CONSIGLIO COMUNALE AL CASTAGNARO – Vincenzo Figliolia, dal canto suo, si è detto più volte intenzionato a fare il primo Consiglio Comunale utile proprio nell’area Castagnaro. Solo il tempo di espletare le questioni burocratiche ed il primo Consiglio Comunale “politico” verrà fatto proprio nell’area dove si vuole insediare la discarica. Anche questo è un atto meramente simbolico, ma come quelli fatti dalle altri istitutzioni ha un importante peso politico. Nonostante il silenzio caduto sulla questione dicarica nelle uttime settimane, qualcosa si muove, pare ormai certo che se Vardè volesse continuare nel suo piano di instaurare la discarica al Castagnaro la resistenza sarà molto dura.

ANGELO GRECO