VILLARICCA – I carabinieri della Compagnia di Marano di Napoli hanno arrestato G. R., un pensionato 68enne di Giugliano in Campania incensurato, resosi responsabile di detenzione di fuochi pirotecnici non convenzionali. I militari dell’Arma hanno sottoposto a controllo stradale il figlio 31enne che stava transitando per via Giambattista Vico di Villaricca, trovandolo in possesso nella sua Punto di circa 30 grammi di hashish, motivo per il quale è stato poi denunciato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio. La perquisizione domiciliare conseguente al rinvenimento in flagranza di droga ha portato alla scoperta nel garage in uso al padre 68enne di 2.606 ordigni esplosivi improvvisati (circa 40 kg.) e di 52 artifizi pirotecnici classificati (15,4 Kg). Per repertarli e portarli via in sicurezza è stato necessario l’intervento degli artificieri antisabotaggio dei Carabinieri di Napoli. L’arrestato è agli arresti domiciliari.