Raffaele Quartulli, protagonista della giornata con tre reti

CALCIO – Più luci che ombre nel week end di calcio flegree, tre vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta per le squadre impegnate nei diversi campionati. Bene, Monte di Procida, Quarto e Rione Terra, da rivedere la Puteolana 1909, molto ma la Sibilla
SERIE D – Iniziamo che la serie D, la Sibilla aveva la ghiottissima occasione di agganciare l’Anziolavinio e lanciarsi verso una salvezza senza passare per i play out. L’imperativo era vincere e l’obiettivo era raggiunto, fino al 91′ quando due “orrori” arbitrali consecutivi hanno condannato io bacolesi alla ennesima sconfitta casalinga. Arbitro ed episodi a parte match di questa importanza vanno gestiti meglio, senza arrivate con il fiatone al 90′.
ECCELLENZA – In Eccellenza solo sorrisi per i flegrei, il Monte di Procida vince in quel di Cercola in pieno recupero, ed il Quarto supera in casa l’Atletico Nola conquistando preziosissimi punti salvezza. Per il Monte di Procida decide Armeno a tempo abbondantemente scaduto che mette a segno il 1 – 2 finale, la prima rete dei montesi porta la firma di Maniero, alla sua prime rete stagionale. Un 3 – 1 casalingo in rimonta per i quartesi, che sotto 0 – 1 hanno prima raggiunto e poi superato gli ospiti, anche grazie al rigore ed espulsione che ha spianato la strada ai flegrei.
PROMOZIONE – Dopo il forzato stop di domenica la Puteolana 1909 era attesa dalla non impossibile trasferta di Capua, una ghiotta occasione per rafforzare la loro posizione play off. Invece i granata di Perna non vanno oltre l’1 – 1. Dopo essere passati in svantaggio ad inizio ripresa ci vuole un rigore del solito Andreozzi per pareggiare.
PRIMA CATEGORIA – In Prima Categoria il Rione Terra torna al successo dopo due sconfitte consecutive. La vittoria per gli uomini di Fortuna arriva nel migliore dei modi, un secco 5 – 0 con doppietta di Ginestra e tris di Quartulli lo Sporting Nola diretto ocncorrente poer la zona play off. Un bellissimo modo per iniziare il nuovo corso Fortuna.
PROSSIMO TURNO – Trasferta complicata per la Sibilla Bacoli, che sarà impegnata a Pomigliano, all’andata fu 1 – 1 in rimonta, fare punti è un obbligo per i flegrei che sono assetati di punti. In eccellenza match casalingo abbordabile per il Monte di Procida di mister Ambrosino contro il San Sebastiano, servono i tre punti per puntare ai play off, che però sembrano assai difficili dato il vantaggio che che la seconda in classifica ha sulla quinta. Il Quarto è atteso dalla difficilissima trasferta contro la Virtus Carano, Quarto che però non ha più quel bisogno disperato bisogno di punti di qualche settimana fa. In promozione. In promozione la Puteolana se la vedrà in casa con lo Zupo, già sconfitto all’andata per 2 – 0, una buona occasione per continuare la scia positiva si risultati. Il Rione Terra nella sua rincorsa ai play off se avrà di fronte il Don Guanella in trasferta, all’andata si imposero i puteolani per 4 – 1

AG